I sogni son desideri…L’ISOLA

Condizionata dalla visione di ben due puntate della sesta serie di LOST (sto recuperando ora tutte le serie che- dopo la prima – non sono più riuscita a guardare con continuità), ho sognato che mi trovavo al tempio dell’inquietante isola, e il cinese tanto tranquillo, Nagen, mi comunica che a) torno a casa io e il Micio, b) torna a casa Mr T e il Micio, c) torno io con Mr T.
Fuoco e fiamme.
“Ma come, il Micio non è nato sull’Isola, quindi non è un candidato” (eh?!)
“Ma come, con tutta la gente che ho ucciso per voi…” (lo sapevo che sarei stata una degli Altri!)
“Ma come, Mr T non lo lasciate libero perché è il medico?” (ma che fine ha fatto Jack ?!)
(e soprattutto, perché io sono una degli Altri e lui è il personaggio più buono di tutti???)
Mi ribello a tutto quello che il cinesaccio mi dice, finché, guardando in mezzo alla palta della giungla, trovo la monetina da 5 cent.
“Maledetto Nagen, ho trovato un poldino! È un segno di gran c*lo e ora mandi a casa tutti noi! Capito?!”
E qui, con la moneta che manda bagliori attraverso la palta, mi sveglio.

Trovo roba per terra anche in sogno. Incredibile!

Commenti

Post popolari in questo blog

i gruppi di whatsapp

Le pezze are back