Passa ai contenuti principali

Figli e Amiche...

Iron Ass è incinta, di otto settimane. Dopo meno di due mesi dal matrimonio.
E che c'è da stupirsi?
Nulla, per carità. Tra i nostri amici, Maestrina e Lucie Wilton sono neomamme  e BeataDonna tra poco avrà la sua bimba (o bomba...sta diventando enoooorme).
E fan più che bene, per inciso: io e Mr T abbiamo problemi di soldi, di casa, di genitori anziani...e per il momento non ce la sentiamo ancora di aver bimbi, nonostante da tutte le parti piovano frasi tipo “E voi, quando...?”, “ I prossimi siete voi!”...voglio tempo da dedicare a mio figlio, e un tetto stabile sopra la sua testa, cose che purtroppo non ho avuto da bambina.
Ma quel che mi fa pensare è che di giorno in giorno crescono le persone che si sentono autorizzate a farti sentire in colpa per la scelta di aspettare ancora un po'.
Se capitasse è ovvio che ce lo terremmo, e faremmo del nostro meglio. Ma che testa dovrei avere per infilarmi in una situazione che so già difficile??
...é meglio avere un figlio perché in coppia non hai più nulla da dirti?
...è meglio fare un figlio per tenersi legato il compagno??
O perché le tue amiche ormai ne hanno uno?
Non sono madre, ma ormai mi ci sento, e vorrei offrire un amore più disinteressato ai miei figli.

Commenti

  1. ascolta ti dico una cosa: io conosco tantissime persone che, facendo parte di CL, si sentono autorizzate a figliare senza nessuna sicurezza, nemmeno quella di un lavoro in due.. tanto ci sono questi che aiutano, la chiesa che aiuta blabla.. io sono vecchia scuola.. faccio da me, e se non ce la faccio NON LO FACCIO, che senso ha se poi non posso dargli quello di cui ha bisogno???

    RispondiElimina
  2. ho presente la tipologia...i genitori del mio ex erano così. 4 figli e mezzo lavoro, .. ma tanti raduni di CL.
    E la prole complessata all'inverosimile nel confrontarsi con altri...mah!

    RispondiElimina
  3. ti capisco benissimo, anche noi ci pensiamo e ci guardiamo intorno con l'acqua alla gola. Ci siamo dati un tempo limite ed entro quel tempo decideremo.
    All'inizio ci soffrivamo moltissimo, adesso fa meno male però
    però facciamo fatica in due e perché dovremmo pretendere che i nostri genitori si sacrifichino (abbiamo entrambi fratelli comunque) per sostentarci?
    Certe volte penso che ci vorrebbe un po' di incoscienza in più :(

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

COSSSS’EEEEEEH???! - STORIA DI UNA GRAVIDANZA INASPETTATA

i gruppi di whatsapp

A quanti gruppi di whatsapp siete iscritti?
Attualmente sono a quota 7. Un paio li ho pure mollati per strada.
Nella fattispecie erano i gruppi più 'psyco', quelli dove si annida lo stalker della qwerty che ti manda il massaggio pure per dirti che sta andando in bagno e la carta igienica è ruvida.
Il gruppo di whatsapp è specchio della vita sociale che fai.
C'è il gruppo "Camera cafè" (del caffè coi colleghi)
"I Kattivoni " (per sparlare dei colleghi che prendono il caffè)
"Domenica e festivi" (per la vita familiare)
"I Maledets" (quelli che bevono l'aperitivo tra colleghi ma NON invitano tutti)
"Gli allegri compari di Sherwood" (che l'aperitivo lo offrono proprio a tutti)
...e via dicendo.
Ci sono quelli che ti fanno scoprire le persone. Tipo il gruppo "La casa della prateria", creato coi vicini di casa: con quello, ho scoperto che sono finita ad abitare in una comune hippie.
Ci sono quelli di autoaiuto. …

Essenzialmente usare gli oli essenziali è essenziale

Son grasse soddisfazioni sapere che un proprio post genera domande perché significa che può essere utile a qualcuno.
Quindi scrivo questo post su come uso gli oli essenziali...ma sappiate che lo scrivo dal punto di vista della cavia umana e non del guru !   Quindi se qualche navigante avesse suggerimenti di altri utilizzi me li lasci nei commenti , può essere utile .
Partiamo dal presupposto che, avendo due gatti e una catapecchia della peggior specie (problemi di umidità ,  legno troppo stagionato ecc) quando vivevo a Inculonia ho cominciato a usare detersivi il più possibilenaturali e fai da te. In primo luogo mi spiaceva che i gatti potessero entrare in contatto con detersivi pericolosi semplicemente camminando sul pavimento bagnato .  Poi avevo letto su ALTROCONSUMO che -se si pulisce ogni giorno - aceto ,  Marsiglia e bicarbonato sostituiscono egregiamente i detersivi commerciali. Insomma, con la casa cadente pulire ogni giorno era il minimo ! e una volta fatta l'abitudine , …