Passa ai contenuti principali

NATALE: CONSIGLI PER GLI ACQUISTI


Mr T non ama i regali comandati, e nemmanco suggeriti.
Ma stavolta non mi trattengo.
Io voglio, fortissimamente voglio, una borsina della Kipling. La voglio dalle superiori. E sono passati decenni da allora. Ogni giorno contemplo la kipling color carta da zucchero che dondola noncurante sulla spalla di una ragazza che prende il treno del mattino con me. Passa lentamente, me la fa ciondolare davanti.
Non la cambia mai.
Secondo me ha visto il mio sguardo e me la vuol far pagare.
Così, decido di provarci. Un pochino.
“Ehi mr T, ma hai visto che bella questa borsa su amazon?”
“Mmh.”
“è proprio bella. Quella che voglio da semprissimo. Che bella. E qui è anche a buon prezzo!”
“Sticaz!”
“E vabbè, tu pensa se avessi voluto la Louis Vuitton!”
“Non sei donna da Vuitton. Sei una donna che considera empio spendere sopra 50 euro per una borsa. Ed è per questo che mi sono innamorato di te”.
Guardo la pagina di Amazon: 35 euro. Questo mi vuol fregare, per regalarmi a. l’ennesimo cellulare che poi passo a lui, b. la caffettiera col cuore che costa uno sproposito, c. la biancheria antigravitazionale comoda come un autodafè dell’inquisizione Spagnola.
L’ho già capito.
Così appiccico il link sulla sua pagina FB, con il commento:
“Caro Babbo Natale, sono stata proprio una brava bambina quest’anno.
Così siccome so che anche tu come la Gelmini sei amico di Mr T, ti linko la pagina di Amazon della borsa che voglio, così me la compri e risparmi il 23%. Ah mi piace anche blu, viola, arancio…vedi tu il colore in offerta.
La bambina Proletarina”.
Ho vinto una 50 di ‘mi piace’.
Tutti femminili.
Se mi rifila un ferro da stiro, almeno ho 50 alleate per stirargli i ginz. Mentre ancora li indossa.

Commenti

  1. Aahaha però mr T ha la battuta pronta, come ribattere a un "è per questo che mi sono innamorato di te"?

    RispondiElimina
  2. Meravigliose le borse della kipling
    in tempi di vacche grasse ne ho ricevuta una dalle colleghe di lavoro per il viaggio di nozze :D e una me l'ha regalata Coso o i suoi genitori.

    se fossimo amiche su fb potevo dartelo anche io il mio "mi piace" ;)

    RispondiElimina
  3. ahahahahaha che carucci! ehhh gli uomini proprio le richieste velate non le capiscono, io ne faccio sempre e il mio portafogli piange perchè me le devo tutte comprare coi miei soldi!

    RispondiElimina
  4. non ho idea di cosa sia una borsa della kipling:-), però ammiro la tua manovra:-D

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

COSSSS’EEEEEEH???! - STORIA DI UNA GRAVIDANZA INASPETTATA

i gruppi di whatsapp

A quanti gruppi di whatsapp siete iscritti?
Attualmente sono a quota 7. Un paio li ho pure mollati per strada.
Nella fattispecie erano i gruppi più 'psyco', quelli dove si annida lo stalker della qwerty che ti manda il massaggio pure per dirti che sta andando in bagno e la carta igienica è ruvida.
Il gruppo di whatsapp è specchio della vita sociale che fai.
C'è il gruppo "Camera cafè" (del caffè coi colleghi)
"I Kattivoni " (per sparlare dei colleghi che prendono il caffè)
"Domenica e festivi" (per la vita familiare)
"I Maledets" (quelli che bevono l'aperitivo tra colleghi ma NON invitano tutti)
"Gli allegri compari di Sherwood" (che l'aperitivo lo offrono proprio a tutti)
...e via dicendo.
Ci sono quelli che ti fanno scoprire le persone. Tipo il gruppo "La casa della prateria", creato coi vicini di casa: con quello, ho scoperto che sono finita ad abitare in una comune hippie.
Ci sono quelli di autoaiuto. …

Essenzialmente usare gli oli essenziali è essenziale

Son grasse soddisfazioni sapere che un proprio post genera domande perché significa che può essere utile a qualcuno.
Quindi scrivo questo post su come uso gli oli essenziali...ma sappiate che lo scrivo dal punto di vista della cavia umana e non del guru !   Quindi se qualche navigante avesse suggerimenti di altri utilizzi me li lasci nei commenti , può essere utile .
Partiamo dal presupposto che, avendo due gatti e una catapecchia della peggior specie (problemi di umidità ,  legno troppo stagionato ecc) quando vivevo a Inculonia ho cominciato a usare detersivi il più possibilenaturali e fai da te. In primo luogo mi spiaceva che i gatti potessero entrare in contatto con detersivi pericolosi semplicemente camminando sul pavimento bagnato .  Poi avevo letto su ALTROCONSUMO che -se si pulisce ogni giorno - aceto ,  Marsiglia e bicarbonato sostituiscono egregiamente i detersivi commerciali. Insomma, con la casa cadente pulire ogni giorno era il minimo ! e una volta fatta l'abitudine , …