Passa ai contenuti principali

NATALE prima puntata: BABBI NATALE ALLO SBARAGLIO


Osama Bin Laden, mia sorella, sospira a metà novembre. “Nano grande comincia ad avere dubbi sull’esistenza di Babbo Natale. E il peggio è che quando gli ho chiesto cosa gli cambierebbe se scoprisse che Babbo Natale non esiste, mi ha risposto che sarebbe come scoprire che siamo dei bugiardi!!”
Sarà per questo che, al primo megastore cinese, Mr T raccatta un costume da Babbo Natale a due euro e comincia a fare le prove di recitazione.
Ed ecco che, il pomeriggio di Natale, s’imbosca non visto in bagno e ne esce travestito da capo a piedi. Peccato giusto la barba bianca sparuta (tipica barba da due euro) e le Puma nere ai piedi (ma Babbo Natale porta le Puma?).  E poi: spero che la maestra non faccia fare ai miei nipoti un tema sul Natale, altrimenti rischiamo che Nano Piccolo scriva cose come: “Babbo Natale scende dai camini oppure risale dalle fognature ed esce dal water, come i pitoni a Quarto Oggiaro”.
“Ohohoh! Buon Natale! Ho sentito che ci sono due bimbi molto buoni qui! Nano Grande e Nano Piccolo, questi sono per voi!”
I Nani sono esterrefatti e felici: hanno abboccato! Se non che…
“E adesso vi saluto, che ho le renne in doppia fila!”
Mr T esce dalla porta, pronto a rientrare in abiti civili.
Ma Nano Grande corre verso la finestra per vedere le renne in doppia fila, e scosta le tende.
E di fronte al pubblico, vediamo Mr T armeggiare con i pantaloni rossi affrontando a  chiappe al vento la temperatura di 1 grado. Nano Grande ci fissa: “Ma è lo zio T!”
Mr T si volta col sorrisone: “eheh! Scherzone!”
Per fortuna Nano Grande l’ha presa bene, mentre Nano Piccolo è ancora lì a domandarsi la dinamica dei fatti.
Invece io non so se provo più tenerezza per l’impegno di Mr T o sgomento per aver fatto credere ai nipoti che Babbo Natale esce dalle fogne e parcheggia in doppia fila…

Commenti

  1. che tenero mr T:-D, bè dai un babbo natale alternativo:)

    RispondiElimina
  2. Dai che zio fantastico che è Mr T!
    ^^

    RispondiElimina
  3. ahhaahahhahahha ma nooo che ridere!! peccato perché stavano per cascarci! teneri loro ♥

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

COSSSS’EEEEEEH???! - STORIA DI UNA GRAVIDANZA INASPETTATA

i gruppi di whatsapp

A quanti gruppi di whatsapp siete iscritti?
Attualmente sono a quota 7. Un paio li ho pure mollati per strada.
Nella fattispecie erano i gruppi più 'psyco', quelli dove si annida lo stalker della qwerty che ti manda il massaggio pure per dirti che sta andando in bagno e la carta igienica è ruvida.
Il gruppo di whatsapp è specchio della vita sociale che fai.
C'è il gruppo "Camera cafè" (del caffè coi colleghi)
"I Kattivoni " (per sparlare dei colleghi che prendono il caffè)
"Domenica e festivi" (per la vita familiare)
"I Maledets" (quelli che bevono l'aperitivo tra colleghi ma NON invitano tutti)
"Gli allegri compari di Sherwood" (che l'aperitivo lo offrono proprio a tutti)
...e via dicendo.
Ci sono quelli che ti fanno scoprire le persone. Tipo il gruppo "La casa della prateria", creato coi vicini di casa: con quello, ho scoperto che sono finita ad abitare in una comune hippie.
Ci sono quelli di autoaiuto. …

Essenzialmente usare gli oli essenziali è essenziale

Son grasse soddisfazioni sapere che un proprio post genera domande perché significa che può essere utile a qualcuno.
Quindi scrivo questo post su come uso gli oli essenziali...ma sappiate che lo scrivo dal punto di vista della cavia umana e non del guru !   Quindi se qualche navigante avesse suggerimenti di altri utilizzi me li lasci nei commenti , può essere utile .
Partiamo dal presupposto che, avendo due gatti e una catapecchia della peggior specie (problemi di umidità ,  legno troppo stagionato ecc) quando vivevo a Inculonia ho cominciato a usare detersivi il più possibilenaturali e fai da te. In primo luogo mi spiaceva che i gatti potessero entrare in contatto con detersivi pericolosi semplicemente camminando sul pavimento bagnato .  Poi avevo letto su ALTROCONSUMO che -se si pulisce ogni giorno - aceto ,  Marsiglia e bicarbonato sostituiscono egregiamente i detersivi commerciali. Insomma, con la casa cadente pulire ogni giorno era il minimo ! e una volta fatta l'abitudine , …