Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2012

La valigia sul letto è quella di un (lungo?) viaggio...

Immagine
(Tadaaan. Che poi il borsone - da brava Decathlon addicted - è veramente il mio. Speriamo che non mi si scucia tutto con le vacanze, sennò...a settembre dove infilo i calzini del pirlates?)
Ancora non ho pubblicato il mio luuungo reportage su Berlino. Ma già ci prepariamo per la prossima fuga: dieci giorni al mare. Costa Azzurra o Rovigno? Da soli o con i nostri amici Mariarosa Bertolini e Nonno? ancora nulla di certo, tranne...la riesumazione di un residuato del primo decennio del secolo   (azz, fa impressione a dirlo, eh?): la mia tenda Arpenaz, regalo della combriccola di amici per la mia laurea! Correva l'anno 2004, Decathlon ancora non ci aveva invaso con le tende "Two seconds" ... e gli amici per la mia laurea mi regalarono questa tenda del kaiser, benaugurante per tante e tante altre vacanze da squattrinata!
Maledetti mentecatti, ma vi sembra un regalo da fare ad un'aspirante lavoratrice a tempo indeterminato??? Ma io mi chiedo...
A presto!

il FIGONE del mese -AGOSTO EDISCION

Immagine
Questo figone del mese mi gasa tantissimo. E non solo quando è in versione gran galà, come nella foto qui in alto... ...e nemmeno mi gasano solo queste pose alla Tom Cruise, bello e dannato... No, a me esalta soprattutto qui. Nelle sue corse spettacolari.  Nell'aver saputo trasformare un "meno" di Madre Natura in un "Più" (con la P maiuscola). E non perché le protesi in questione siano magiche...ma perché Pistorius è uno coi COCONES, come si suol dire, e ha saputo combattere nella vita e sulla pista. E se poi ci aggiungi un faccino così...


tutto è bene quel che finisce bene

Lui era bello, il più bello della scuola. Lunghi capelli biondi e lisci, lineamenti delicati. Il retaggio della sua origine tedesca…e due occhi blu come il mare dell’Istria, dove era nato e vissuto i primi sedici anni della sua vita. Il tipico ragazzo cui le liceali cadono ai piedi, anche la Bellona della mia classe, che era uscita con lui per qualche tempo. Liceali che scattavano fotografie di nascosto, che raccoglievano le carte di gomme da masticare che buttava e se le incollavano sul diario. Ragazze che gli si buttavano letteralmente tra le braccia. Ci eravamo incontrati in una sera topica della mia vita: quando la SempiternamenteZoccol@Paola (allora mia amica e compagna di banco) pensò bene di provarci con C.
(C. il mio C. C. che è da solo manco un post…è proprio un tag tutto intero). L’ho conosciuto lì Alex. Mentre buttavo il pesciolino rosso di SZP dentro la ciotola degli Schnauzer, con le lacrime agli occhi e la Marlboro all’angolo della bocca. “Credo che non sia carino far…

Merdevole Matrigna e la gemella cattiva

Oggi è stato l'ultimo giorno di Merdevole Matrigna, finalmente in ferie.
Certo che fino all'ultimo s'è data da fare per non farsi rimpiangere...
La sua povera assistente, ribattezzata Dalai Lama, è stata da lei accusata di essere entrata nel suo computer e di averle annullato le ferie: era stata avvisata dall'ufficio del personale che infatti non risultava nessuna giornata inserita per agosto.
Nota bene: la mentecatta si valida le ferie da sola, quindi chi diavolo dovrebbe averle annullato le ferie?! La gemella cattiva che la perseguita come gli schizofrenici? oppure qualche Malvagio parassita che vive sulla sua nuca? tipo Prof Raptor di Harry Potter?!
"No! Merdevole Matrigna tu non andrai in ferie!"
"vi prego Lord Voldemort! è agosto e fa caldo!"
"Noooo! Tié! Nagini, cancellale le ferie!"
"Sssshìììì, mio Shignoreeeee...sguish, sguish..."

Comunque, se lei è in ferie...un pochino ora mi ci sento anch'io!