venerdì 11 gennaio 2013

Disaster Driver#2

Però, non sono l’unica disaster driver fra gli assidui frequentatori del posteggio della stazione. C’è anche lei per esempio: Braccino di Gesso. Braccino di Gesso guidava una 1007 Peugeot, arancione, simile a quella che Nanny aveva un tempo. Una macchina così brutta, ma così brutta…che ne avranno vendute 27 in tutt’Italia. Ecco, 26 sono a Inculonia, che vanta gli abitanti più campanilisti del mondo, e per fare un favore all’unico concessionario del paesino, si comprano anche quel catafalco su ruote. Già perché oltretutto la 1007 è grossa. Alquanto grossa. Braccino di Gesso arriva al parcheggio qualche minuto prima di me, e comincia la danza di corteggiamento con le righe del posteggio, mentre la vedo recitare il suo monologo interiore: “90° a destra…no! Ora esco, e la sposto di 32° a sinistra. No! Sono 38°! Ecco, ora esco e rifaccio!” La guardavo perplessa, mentre entravo – posteggiavo – chiudevo l’auto – me ne andavo, il tutto nel giro di 38 secondi in media. Finché mi sono accorta dello sguardo che Braccino di Gesso mi riservava. Odio. ODIO PURO. Come osavo parcheggiare a soli tre posti auto di distanza dal suo catamarano? Non consideravo, io e la mia Patiz larga un metro e venti, che forse c’era bisogno di un po’ più di spazio di manovra?? Gli sguardi d’odio alla fine sono diventati reciproci. Ecche? Mi guardi con odio solo perché una volta il treno è partito lasciandoti a terra, mentre ancora cercavi di posteggiare?! Sarebbe finita a pugni, sennonchè il mese scorso Braccino di Gesso ha deciso di cambiare auto. Finalmente! E cos’ha preso, vi chiederete: una Smart? Una i10? No. L’infame rimbambita ha preso una Nissan Qasquai. Ancora più grande della precedente. Ora ci mette 4 minuti per parcheggiare. Ogni mattina. Più un bonus di 38 secondi passati a lanciarmi sguardi d’odio, che ora ricambio con sguardi di compassione. Ma sei una poverina. Come dice mr T…la gente è pazza.

2 commenti:

  1. ahahah che storie....certo che inculonia è abitata da persone strane:-D

    RispondiElimina