sabato 23 febbraio 2013

Signor Amazon quando vuole la invito a cena

Gentile signor Amazon, la presente per informare tutti gli internauti che lei è buono, generoso e che io ho un grande debito di coscienza nei suoi confronti. Per cui mi avvisi un paio di giorni prima di passare da Inculonia (così ho tutto il tempo di preparare i miei piatti forti e portare in tintoria il tappeto rosso), e si consideri invitato a cena. Premessa. Il mio cellulare di soli dieci mesi sembrava essersi ammalato in via terminale, con mio grande dispiacere; ci avevo messo mesi a trovare un cellulare che trovassi davvero comodo, adatto alle mie esigenze e bello; non mi sentivo pronta a sostituirlo così presto. Ecco perchè ho scritto all'assistenza clienti Amazon, dove l'avevo comprato, per vedere se c'era un centro di assistenza vicino. E già mi preparavo alle solite storie infinite di porta in assistenza- aspetta un mese col telefonino sostitutivo da rumena povera - torna in assistenza - non cambia un tubo - riporta in assistenza...ecc. E INVECE NOOOO! ...tempo 3 ore, Amazon mi scrive che l'indomani sera mi verrà consegnato un telefonino nuovo gratis (nè spesa telefono nè di spedizione), mi mandano l'etichetta da applicare sul pacco da consegnare in posta per la restituzione del telefono difettoso perché loro non mi fanno pagare manco la restituzione del telefono rotto... e ribadisco, nel caso non si fosse capito: TELEFONO NUOVO IN UN GIORNO SENZA PAGARE UN EURO!!! Non bastava la borsa gratis a Natale, no!!! Amazon mi stupisce solo in bene!! Signor Amazon lei continui a non pagare le tasse in Italia perchè questo Paese di Terzomondisti non è degno di lei, lei è troppo avanti!!!

2 commenti: