Passa ai contenuti principali

c'è chi nasce, e c'è chi è stronzo

Epifania! finalmente è venuto al mondo il figlio di Iron Ass e Bue Grasso.
por bambin, con tutto il clamore che se n'è fatto, ci aspettavamo una specie di Puttino a riccioli d'oro, e invece di fronte alle prime foto su FB io e mr T ci siamo taciuti. Senza riuscire a guardarci in faccia  Finchè ci siamo girati, e laconicamente Mr T ha detto: "9 mesi a parlarne, e poi partorisce un Gormito".
E' che è proprio bruttino, una specie di Benjamin Button all'inizio film, come ha giustamente osservato Scrausy.
Robe che ti passano per la testa e censuri pure, al momento del colloquio con la madre Iron Ass.
Che mi chiama per sapere se ho visto le foto del suo capolavoro.
"sì, sì...ora aspetto che torni a casa, anche perchè purtroppo son senza la mia macchinina al momento..."
"Sì, ma io sono appagata! la maternità è una cosa mistica! ah, poi con l'epidurale non ho sentito dolore, ma tu potrai anche evitartela, perchè non sei delicata come me..."
(la fine ironia del farmi intuire che sono un boiler? oh, merci!)
"Avere un figlio è una cosa che non fai tutti i giorni, nonnnnonnnno! è parte di te, è magico!"
Sento il bisogno di cambiare argomento prima che prorompa col solito "e tu quando?" e mi tocchi di risponderle il solito "quando avrò i soldi per mantenerlo".
"Ti è venuto a trovare qualcuno?"
"Beh no a parte i parenti...ma  sai ho sentito già Psyco,...mi ha chiamato lei..."
(ndr: Psyco, la nostra comune amica che ha subito un aborto giovanissima, e che per il senso di colpa ha avuto una fortissima depressione).
"Ti prego Iron Ass...Dimmi che non le hai parlato del misticismo del legame tra te e tuo figlio..:"
"...."
"..."
"...beh, ma tanto lei è serena, ha detto che ne vuole avere anche lei."
Sì, lei.
Che ha un lavoro precario lei, il suo moroso, e non ha un tetto sopra la testa.
Che ancora oggi pensa al figlio che non ha avuto.
Lei.
Io mi chiedo: ma c'è un limite tra l'essere  insensibili e l'essere stronzi????
io non lo so.
Ma so per certo che Iron Ass, stavolta, m'è davvero scesa di 10.000 punti.

Commenti

  1. tanto vuoto nella sua testa, chissà il suo unico neurone come si sente solo.
    scusa se sono così acida ma sono nella tua stessa situazione e mi scoccia un bel po'

    RispondiElimina
  2. non ti preoccupare Moma, stavolta sfondi davvero una porta aperta.
    Io mi chiedo: ma con la crisi economica che c'è (imprenditori che si suicidano, pensionati che la fanno finita perchè non campano con la minima...ecc)...questa brutta stronza, come fa a non capire?! io e mr T per fortuna non campiamo d'aria e d'amore, uno stipendio certo (il mio..., da schiava Isaura) c'è, però è ovvio che magari aspetti un attimino, no?? per non parlare dell'altra povera crista...che non tiene manco i soldi per affittare un monolocale, figurarsi il resto.
    Hai avuto culo nella vita? buon per te, ma non ti sembra di prendere in giro gli altri, a dar per scontato che sia per tutti così??? ma che stronzona!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

COSSSS’EEEEEEH???! - STORIA DI UNA GRAVIDANZA INASPETTATA

i gruppi di whatsapp

A quanti gruppi di whatsapp siete iscritti?
Attualmente sono a quota 7. Un paio li ho pure mollati per strada.
Nella fattispecie erano i gruppi più 'psyco', quelli dove si annida lo stalker della qwerty che ti manda il massaggio pure per dirti che sta andando in bagno e la carta igienica è ruvida.
Il gruppo di whatsapp è specchio della vita sociale che fai.
C'è il gruppo "Camera cafè" (del caffè coi colleghi)
"I Kattivoni " (per sparlare dei colleghi che prendono il caffè)
"Domenica e festivi" (per la vita familiare)
"I Maledets" (quelli che bevono l'aperitivo tra colleghi ma NON invitano tutti)
"Gli allegri compari di Sherwood" (che l'aperitivo lo offrono proprio a tutti)
...e via dicendo.
Ci sono quelli che ti fanno scoprire le persone. Tipo il gruppo "La casa della prateria", creato coi vicini di casa: con quello, ho scoperto che sono finita ad abitare in una comune hippie.
Ci sono quelli di autoaiuto. …

Essenzialmente usare gli oli essenziali è essenziale

Son grasse soddisfazioni sapere che un proprio post genera domande perché significa che può essere utile a qualcuno.
Quindi scrivo questo post su come uso gli oli essenziali...ma sappiate che lo scrivo dal punto di vista della cavia umana e non del guru !   Quindi se qualche navigante avesse suggerimenti di altri utilizzi me li lasci nei commenti , può essere utile .
Partiamo dal presupposto che, avendo due gatti e una catapecchia della peggior specie (problemi di umidità ,  legno troppo stagionato ecc) quando vivevo a Inculonia ho cominciato a usare detersivi il più possibilenaturali e fai da te. In primo luogo mi spiaceva che i gatti potessero entrare in contatto con detersivi pericolosi semplicemente camminando sul pavimento bagnato .  Poi avevo letto su ALTROCONSUMO che -se si pulisce ogni giorno - aceto ,  Marsiglia e bicarbonato sostituiscono egregiamente i detersivi commerciali. Insomma, con la casa cadente pulire ogni giorno era il minimo ! e una volta fatta l'abitudine , …