Passa ai contenuti principali

Porpora ...una domanda, ma la porpora in questione 'ndo stà?

Sono arrivata finalmente alla fine del 3° libro della Confraternita del Pugnale Nero, 'Porpora' per l'appunto. (se qualcuno non ama gli spoiler consiglio di saltare il post...io non mi trattengo! devo commentare!)
Finalmente è un avverbio improprio: ho patito, sofferto e mi sono esaltata con tutti i personaggi. E lo devo dire: a me Z piace sempre più.
Povero il mio guerriero autistico.
Ma soprattutto: e del povero Phury, quando ne parliamo? abbiamo visto 'sto povero ragazzo perdere una gamba, l'amore, tutti i capelli, precipitare nel tunnel della dddrogga e coprirsi di brufoli (sì, sì, vampiri un tubo...la castità provoca l'acne a tutti, è risaputo!)
Poi apro il quarto libro e di chi si parla? Di Butch e Marissa?!
Per carità, tutta la mia comprensione, ma vogliamo salvare quel povero cristo di Phury dalla spirale del Topexan o no?!
Comunque, io attribuirei un saggio "3 palline qualità" a questo terzo volume: finora mi sembra il migliore della serie.
(PS: e comunque...io di Wellsie me lo sentivo dal primo volume! assolutamente!..."la amo così tanto che non potrei vivere senza di lei": attento Tohrment, questo nella psicologia delle scrittrici scontate equivale a una sfida...e allora dillo, che vuoi rimanere vedovo! più inaspettata Sarelle... e assolutamente inaspettata la scoperta della seconda identità del Reverendo! accy!)


Commenti

  1. Io mi sa che mi immergerò in questo mondo durante le ferie: altre blogger mi hanno "costretta" a leggerli :)

    RispondiElimina
  2. costretta mi sembra una parola un po' eccessiva. La serie è stata caldamente suggerita :P

    Proletarina sono così contenta che ti sia piaciuta. :D
    Tra il quinto e il sesto libro c'è la guida con un racconto proprio su Z e poi ci sono le interviste ai Fratelli :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi avvalgo della facoltà di non rispondere! :)

      Elimina
  3. Quanto tempo è passato da quando lessi Porpora :') Stupendo e sì, Z è un grande! Anch'io rimasi molto sorpresa dalla doppia identità del Reverendo, fu un vero colpo di scena.
    Comunque sono una fan dello Sbirro e di V perciò il quarto libro mi è piaciuto tanto, nonostante Marissa XD
    Per i volumi successivi ti auguro con tutto il cuore una buona lettura ;)

    RispondiElimina
  4. Evviva Z, è il personaggio che mi è piaciuto di più! Anche io un po' me lo sentivo che Wellsie non aveva vita lunga... Prima o poi arriverà anche il momento di Phury, alla fin fine abbandonerà anche lui il Topexan, eheheh!
    Ciao :)

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

COSSSS’EEEEEEH???! - STORIA DI UNA GRAVIDANZA INASPETTATA

i gruppi di whatsapp

A quanti gruppi di whatsapp siete iscritti?
Attualmente sono a quota 7. Un paio li ho pure mollati per strada.
Nella fattispecie erano i gruppi più 'psyco', quelli dove si annida lo stalker della qwerty che ti manda il massaggio pure per dirti che sta andando in bagno e la carta igienica è ruvida.
Il gruppo di whatsapp è specchio della vita sociale che fai.
C'è il gruppo "Camera cafè" (del caffè coi colleghi)
"I Kattivoni " (per sparlare dei colleghi che prendono il caffè)
"Domenica e festivi" (per la vita familiare)
"I Maledets" (quelli che bevono l'aperitivo tra colleghi ma NON invitano tutti)
"Gli allegri compari di Sherwood" (che l'aperitivo lo offrono proprio a tutti)
...e via dicendo.
Ci sono quelli che ti fanno scoprire le persone. Tipo il gruppo "La casa della prateria", creato coi vicini di casa: con quello, ho scoperto che sono finita ad abitare in una comune hippie.
Ci sono quelli di autoaiuto. …

Essenzialmente usare gli oli essenziali è essenziale

Son grasse soddisfazioni sapere che un proprio post genera domande perché significa che può essere utile a qualcuno.
Quindi scrivo questo post su come uso gli oli essenziali...ma sappiate che lo scrivo dal punto di vista della cavia umana e non del guru !   Quindi se qualche navigante avesse suggerimenti di altri utilizzi me li lasci nei commenti , può essere utile .
Partiamo dal presupposto che, avendo due gatti e una catapecchia della peggior specie (problemi di umidità ,  legno troppo stagionato ecc) quando vivevo a Inculonia ho cominciato a usare detersivi il più possibilenaturali e fai da te. In primo luogo mi spiaceva che i gatti potessero entrare in contatto con detersivi pericolosi semplicemente camminando sul pavimento bagnato .  Poi avevo letto su ALTROCONSUMO che -se si pulisce ogni giorno - aceto ,  Marsiglia e bicarbonato sostituiscono egregiamente i detersivi commerciali. Insomma, con la casa cadente pulire ogni giorno era il minimo ! e una volta fatta l'abitudine , …