lunedì 22 luglio 2013

Mutande da campo ROM

Inauguriamo questo nuovo tag, poichè certi splendidi momenti sembrano costellare la mia vita...e può essere catartico parlarne qui, nel mio angolo protetto dall'anonimato.
Da ormai 3 mesi, dicasi TRE, soffrivo di un persistente dolore all'anca.
Mi arrendo e vado dal mio medico di Inculonia, il dr House, per farmi prescrivere un antidolorifico.
Serafica, e senza pormi punto problemi, vado dal medico che mi dice "si spogli".
Si spogli???!
...ma è da quando ho 8 anni che nessun medico della mutua mi fa mai spogliare! nemmeno quella volta che pensavo di aver preso un fungo della pelle e mi squamavo come un pitone!
...e infatti, a dirla tutta, non ho messo le mutande del dottore.
Le mutande del dottore sono quelle che indossi solo per le visite mediche: semplici, asessuate, senza ammiccamenti...ma in buone condizioni, possibilmente in microfibra senza trasparenze. E' ovvio che come ogni donna che si rispetti le mutande del dottore ce le ho anch'io.
Peccato le avessi nel cassetto.
Faccio scivolare via i jeans accorgendomi che sfoggio un esemplare delle mie peggiori mutande. Quelle che avevo comprato in offerta all'Auchan. Quelle verdi che vendevano per i bimbi, 1.99€ il pacco da 7, e che ho comprato in misura 14enne ('tanto con le chiappe ci sto, al massimo si smolla un po' l'elastico...'). E -poichè verdi - sono chiaramente spaiate col reggiseno. E a dirla tutta si sono pure un po' rotte a livello elastico...
Mi tengo addosso la maglietta mentre il dottore mi tasta dal basso verso l'altro (e a saperla bene...mi sarei anche passata il rasoio, accidenti!!!) e mi diagnostica la lussazione congenita dell'anca, malattia tipica delle donne lombarde da generazioni.
"E...come la curo?" chiedo tirandomi su i calzoni, notevolmente sollevata.
"Non si cura. Al massimo, se si infiamma, si fa la cura col Brufen...e poi ti consiglio di perdere magari qualche chilo...soprattutto perchè se rimani incinta sei a rischio".
Oooh, che gentleman. Certo che dirmi che devo dimagrire dopo aver ben tastato la mia cellulite...ti piace vincere facile, eh?
 Torno a casa un po' depressa, e Mr T mi guarda un po' preoccupato.
"Sei così triste per l'anca?...dai, faremo degli esami... troveremo rimedio..."
Tiro su col naso. "Sì...è per quello...e perchè indossavo queste mutande qui!"
...ciò detto, calo le braghe.
Mio marito mi guarda esterefatto.
"Amore,...ma ti mancava di presentarti dal dottore con le mutande rubate al campo rom?...comunque tirati su...secondo me quelle mutande l'hanno così schifato che manco ti ha guardata bene!"

4 commenti:

  1. ahahaha Mister Complimento anche tuo marito direi!! :)

    RispondiElimina
  2. Ma come devi dimagrire?
    non ti conosco ma dalla foto del matrimonio stai benissimo

    Mr T lo adoro ^_^

    RispondiElimina
  3. @ Katiu: eh sì, è un tipo 'folkloristico' il mio caro marito!
    @Moma: grazie! ma in primo luogo avevo scelto un vestito che cadeva in modo tattico sulle magagne, e poi all'epoca pesavo lo stesso quei 3 bei chiletti in meno... purtroppo non mi riesce proprio di perderli...

    RispondiElimina
  4. :-) se non ci fossero i mariti a tirarti su il morale!

    RispondiElimina