Passa ai contenuti principali

Possesso. Ossia, io ho capito che la Ward odia i suoi personaggi.

(attenzione, SPOILER. Spoiler - spoiler - spoiler. Ecco, ora vi ho avvertiti!)
...eccoci giunti alla fine di questo quinto libro dedicato alla Confraternita del Pugnale nero.
Che dire?
Dopo aver letto questo libro mi sono convinta che la Ward odia i suoi stessi personaggi.
No, ma che sfiga è?
Il volume è dedicato a V, il fratello barbuto dalla mano di magma.
Scopriamo su di lui le inaudite violenze subite nell'infanzia, e  - come se non bastasse - assistiamo all'incontro con la sua ignota madre: nientemeno che la Vergine Scriba (e dopo poche righe abbiamo la conferma che trattasi di Gran Str*nz@).
E' tutto?
ma va'.
E così V si trova a dover fare da Primale (ossia da fuco...) a tutte le Elette, ossia le schiave della sua cara mammina. Peccato che il ragazzo abbia giusto qualche problemino a gestire una vita sessuale ortodossa (mammina, ma questo non t'era venuto in mente, mentre lo lasciavi in balia di strupri e momenti necrofili quand'era affidato al papà?!)
Per non farsi mancare nulla...finalmente V s'innamora.
Di un'umana ironica (praticamente il corrispettivo di Butch...ma meno simpatica come tutte le brutte copie).
Donna in carriera.
Lievemente anaffettiva.
Inizialmente Jane sta anche simpatica, ma nel giro di un centinaio di pagine cominci a dirti che è...troppo.
Troppo rigida.
Troppo concentrata sulla sua missione.
Insomma, ...troppo da schiaffeggiare!
Evidentemente non lo penso solo io, ma anche la Ward che non si limita a farle tirare una centra. No, la fa proprio morire.
V non si rassegna alla dipartita: e decide di tagliarsi la mano normale.

Ovviamente senza risultato alcuno.
Ma che sfiga.
Qui la Mammina capisce che forse forsino ha esagerato...e fa tornare Jane, come fantasma.
E mo' ti voglio vedere come fai in ospedale, cara la mia carrierista...
Sì, c'è qualche problemino...tipo che sbiadisce, o che viene accidentalmente attraversata da altri Fratelli. V s'incacchia un po', ma tutto è bene quel che finisce bene.
E senza arti.
(tra Phury il Gamba di Legno e Vishous con la Manina Monca...sta diventando un centro disabili, altro che Pugnali Neri)
Punto focale 1: non pigghiamoci in giro, io lo so che Manello diventa un fratello. E' solo questione di tempo.
Punto focale 2: io lo so che Payne (la gemella!!!! ma cos'è, una novela venezuelana?!) diventa una fratella. E' solo questione di tempo.
 Punto focale 3: Ma Phury? Ma povero! non bastava entrare nella spirale dei tossici.
No, facciamolo sposare. In mezza pagina. Con 39 manichini biancovestiti e un'imbecille di nome Cormia.
E' senz'altro il modo migliore di risolvere il problema con Bella (per forza: è l'atto finale prima del suicidio! ...poraccio).
Comunque, supposta l'esistenza di un V- team e uno Z- team...
...appunto, la parola chiave è SUPPOSTA.
Z, Z uber alles!




Commenti

  1. c'è un team per ogni fratello...
    e poi comunque Jane migliora con il tempo :D

    ma come dei tre cuccioli non dici niente?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no!
      i tre cuccioli??? quali cuccioli?!

      Elimina
    2. John, Qhuinn e Blay, i tre cucciolotti della confraternita ^_^

      Comunque hai ragione Team Z!

      Elimina
  2. Comunque: indovina chi sono i prossimi protagonisti???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, adesso spero bene che siano Phury e Cormia...sennò è proprio sadica!!
      devo dire che tra i tre cuccioli mi piace molto Blay (sì, ho un debole per i bravi ragazzi!)

      Elimina
    2. Ma Blay è noioso... molto meglio Qhuinn ;)

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

COSSSS’EEEEEEH???! - STORIA DI UNA GRAVIDANZA INASPETTATA

i gruppi di whatsapp

A quanti gruppi di whatsapp siete iscritti?
Attualmente sono a quota 7. Un paio li ho pure mollati per strada.
Nella fattispecie erano i gruppi più 'psyco', quelli dove si annida lo stalker della qwerty che ti manda il massaggio pure per dirti che sta andando in bagno e la carta igienica è ruvida.
Il gruppo di whatsapp è specchio della vita sociale che fai.
C'è il gruppo "Camera cafè" (del caffè coi colleghi)
"I Kattivoni " (per sparlare dei colleghi che prendono il caffè)
"Domenica e festivi" (per la vita familiare)
"I Maledets" (quelli che bevono l'aperitivo tra colleghi ma NON invitano tutti)
"Gli allegri compari di Sherwood" (che l'aperitivo lo offrono proprio a tutti)
...e via dicendo.
Ci sono quelli che ti fanno scoprire le persone. Tipo il gruppo "La casa della prateria", creato coi vicini di casa: con quello, ho scoperto che sono finita ad abitare in una comune hippie.
Ci sono quelli di autoaiuto. …

Essenzialmente usare gli oli essenziali è essenziale

Son grasse soddisfazioni sapere che un proprio post genera domande perché significa che può essere utile a qualcuno.
Quindi scrivo questo post su come uso gli oli essenziali...ma sappiate che lo scrivo dal punto di vista della cavia umana e non del guru !   Quindi se qualche navigante avesse suggerimenti di altri utilizzi me li lasci nei commenti , può essere utile .
Partiamo dal presupposto che, avendo due gatti e una catapecchia della peggior specie (problemi di umidità ,  legno troppo stagionato ecc) quando vivevo a Inculonia ho cominciato a usare detersivi il più possibilenaturali e fai da te. In primo luogo mi spiaceva che i gatti potessero entrare in contatto con detersivi pericolosi semplicemente camminando sul pavimento bagnato .  Poi avevo letto su ALTROCONSUMO che -se si pulisce ogni giorno - aceto ,  Marsiglia e bicarbonato sostituiscono egregiamente i detersivi commerciali. Insomma, con la casa cadente pulire ogni giorno era il minimo ! e una volta fatta l'abitudine , …