7 stelle

No, non quelle di Okuto, ma quelle SETTE stelle cadenti che l'altro giorno, al mulino dove abita mia zia, ho avuto la fortuna di vedere.
Durante le vacanza (Pasqu, Natale, Ferragosto...) è tradizione di famiglia trovarsi da mia zia al mulino in campagna. Si beve, si griglia, si dicono due C@zz@te tra cugini (Eh già...i cugggini di campagna).
Quest'anno il caso ha voluto che fossimo in concomitanza con la serata segnalata per la maggior caduta di stelle cadenti.
Così, complice le costolette e il vino rosso, ci siamo appostati tutti vicino al ruscello e abbiamo guardato le stelle. Ebbene: sono vincitrice della gara "stelle cadenti avvistate" con sette belle stellone. Uno spettacolo fantasmagorico.
Solo, alla fine non avevo più niente da esprimere...sono una donna povera in spirito? poco ambiziosa?
ps: il blog, e tutte voi, mi siete mancate TANTISSIMO. Cercherò di non trascurarvi più...piuttosto pre imposterò i post d pubblicare...e grazie Moma per il regalo di buon rientro! TROVATO!


Commenti

  1. mi sei mancata anche tu... questa mania di fare le vacanze ;)

    bella la tradizione della grigliata a casa della zia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahah, che dire, non mi sono nemmeno arresa: pochi giorni e partirò per Cipro! ma non sparirò, tranquilla!

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

i gruppi di whatsapp

Le pezze are back