Passa ai contenuti principali

ho visto case che voi umani

Da un po' stiamo valutando l'opportunità di cambiare casa. Diciamocelo, quella dell'affitto della Catapecchia era una soluzione temporanea in attesa di tempi migliori: non bastavano i soldi per acquisto casa (sia pure col mutuo) e matrimonio. Con Mr  T abbiamo deciso quindi di rimandare l'acquisto a quando avremmo potuto permetterci la casa dei sogni. Purtroppo con la crisi abbiamo dovuto capire che la casa dei sogni, il nostro castello incantato, è oltre le nostre possibilità, e abbiamo deciso di acquistare una nuova Catapecchiolina, che però sia tutta nostra e ci permettesse di girare i nostri pochi dindi nel mutuo e dare un taglio alla voce affitto (varia ed eventuale, grazie all'Irpef...perchè nessuno parla del fatto che oltre all'IMU c'è pure quest'altra sòla...).
Ebbene abbiamo cominciato a guardare annunci e visionare case, al Fontanile e non a Inculonia (che essendo all'interno di un parco provinciale propone prezzi disumani: non costruiranno più facilmente, per cui il poco che c'è te lo vendono a caro prezzo e ti fanno problemi per le ristrutturazioni, che devono adeguarsi all'ambiente).
Il punto è che, per il nostro budget ti vendono cose immonde. Tipo: trilocale 70 mq, in corte. Quel che non ti dicono è che i suddetti mq sono divisi su 4 piani, in gran parte occupati da un'ALTAAAA scala a chiocciola, senza balconi nè posti auto coperti. In pratica vado a vivere sui gradini. Oppure: casa con lieve ristrutturazione da fare (vi dico solo che non ci sono più i caloriferi...). C'è anche la casa matrioska, con ingresso in una corte, inserita in un'altra corte e che s'affaccia in una terza corte. Se hai il senso d'orientamento di Ryoga (tipo...me?) a casa non torni più. O anche la casa caleidoscopio a sole 170.000 euro: così denominata perchè all'interno non ha 1 muro dico UNO che sia in squadra. Tutti storti e con infiltrazioni d'umidità. Beeene, e inoltre: se ti dico che il mio budget è 150.000 tutto compreso, secondo te il discorso "ma sì, sono solo 20.000 euro in più" cosa ti frutterà, oltre che un cliente in meno e due  guance rosse a suon di ceffoni??!
Insomma, depression.
Mi sa che alla fine, come casa, ci compriamo  questa qua.



Commenti

  1. comoda la tenda, così potete anche cambiare comune di residenza più facilmente :(

    RispondiElimina
  2. secondo me dovresti prendere in considerazione la QUECHUA.. gran qualità! no scherzi a parte ti capisco, noi siamo allo step precedente, ovvero in cerca di affitto pre matrimonio.. chissà che troviamo!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

COSSSS’EEEEEEH???! - STORIA DI UNA GRAVIDANZA INASPETTATA

i gruppi di whatsapp

A quanti gruppi di whatsapp siete iscritti?
Attualmente sono a quota 7. Un paio li ho pure mollati per strada.
Nella fattispecie erano i gruppi più 'psyco', quelli dove si annida lo stalker della qwerty che ti manda il massaggio pure per dirti che sta andando in bagno e la carta igienica è ruvida.
Il gruppo di whatsapp è specchio della vita sociale che fai.
C'è il gruppo "Camera cafè" (del caffè coi colleghi)
"I Kattivoni " (per sparlare dei colleghi che prendono il caffè)
"Domenica e festivi" (per la vita familiare)
"I Maledets" (quelli che bevono l'aperitivo tra colleghi ma NON invitano tutti)
"Gli allegri compari di Sherwood" (che l'aperitivo lo offrono proprio a tutti)
...e via dicendo.
Ci sono quelli che ti fanno scoprire le persone. Tipo il gruppo "La casa della prateria", creato coi vicini di casa: con quello, ho scoperto che sono finita ad abitare in una comune hippie.
Ci sono quelli di autoaiuto. …

Essenzialmente usare gli oli essenziali è essenziale

Son grasse soddisfazioni sapere che un proprio post genera domande perché significa che può essere utile a qualcuno.
Quindi scrivo questo post su come uso gli oli essenziali...ma sappiate che lo scrivo dal punto di vista della cavia umana e non del guru !   Quindi se qualche navigante avesse suggerimenti di altri utilizzi me li lasci nei commenti , può essere utile .
Partiamo dal presupposto che, avendo due gatti e una catapecchia della peggior specie (problemi di umidità ,  legno troppo stagionato ecc) quando vivevo a Inculonia ho cominciato a usare detersivi il più possibilenaturali e fai da te. In primo luogo mi spiaceva che i gatti potessero entrare in contatto con detersivi pericolosi semplicemente camminando sul pavimento bagnato .  Poi avevo letto su ALTROCONSUMO che -se si pulisce ogni giorno - aceto ,  Marsiglia e bicarbonato sostituiscono egregiamente i detersivi commerciali. Insomma, con la casa cadente pulire ogni giorno era il minimo ! e una volta fatta l'abitudine , …