Passa ai contenuti principali

il bombarolo

Come accennato in qualche post fa, ho un nuovo collega junior (per modo di dire, ha sei anni più di me...ma sono la sua senior, e quindi...)
Il ragazzo è noto agli annali della cronaca aziendale perchè in tempi non sospetti  (ossia 5 anni fa circa) aveva finto di aver ricevuto una chiamata anonima che svelava la presenza di una bomba nel palazzo. Piccolo dettaglio folkloristico: era l'11 settembre e noi si lavorava vicino al Pirellone. Diciamo che un annuncio del genere, dati i precedenti di cronaca,  un po' di panico poteva crearlo!...purtroppo non gli fu dato il licenziamento per giusta causa, ma solo una lettera di richiamo, sottolineando di rigare dritto. La lettera non rimase senza altri seguiti: al nostro amico fu mandata anche visita fiscale a casa, per le numerose assenze.
Ciò detto, nonostante tutto, è stato mandato da noi dopo un lungo soggiorno al bagno penal...ehm, call center. Da noi si fa di tutto un po': formazione, assistenza per contratti milionari, pubblicità, testi di depliant...ma una cosa è certa, bisogna conoscere dritto e rovescio dei prodotti, di powerpoint e avere sangue freddo (certi giorni è un tal bagno di sangue che pare di essere a Grey's Anatomy). Il personaggio in questione non ha nulla, e dico nulla di tutto questo. Non solo, tende alla mitomania (tipo che va in USA a trovare campioni dell'NBA suoi intimi amici...eeeeh??? Quando non è reduce dalle sfilate di intimo di Dolce e Gabbana ...quando il fisique non è certo quello dei figoni del mese). Ed io soprassiedo...e parecchio...ma se mi accorgo che il suo lavoro non lo fa e anzi mi tocca fare anche quello...e che se ne va in pausa per ore con la scusa palese di parlare di pratiche di lavoro...e che mi tocca, prima che scriva un solo rigo, spiegare tutto per filo e per segno...mi girano alquanto. Se poi ci aggiungiamo che lo becco in pausa per tre quarti d'ora a parlare di calcio...mi sento giustificata a volerlo prendere io a calci. La domanda è: ma perché tutti qua i fancazzisti??! ma com'è che nessuno ti chiede un solo parere prima di piazzarti questi colleghi supposta? non bastava Discovery Channel...e altri...no, pure questo. Help.

Commenti

  1. Io anni fa ne avevo uno simile in ufficio ......... è stato fatto fuori in men che non si dica!!

    RispondiElimina
  2. Eh, qui invece li si tengono cari, questi curiosi esemplari di primate...

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

COSSSS’EEEEEEH???! - STORIA DI UNA GRAVIDANZA INASPETTATA

i gruppi di whatsapp

A quanti gruppi di whatsapp siete iscritti?
Attualmente sono a quota 7. Un paio li ho pure mollati per strada.
Nella fattispecie erano i gruppi più 'psyco', quelli dove si annida lo stalker della qwerty che ti manda il massaggio pure per dirti che sta andando in bagno e la carta igienica è ruvida.
Il gruppo di whatsapp è specchio della vita sociale che fai.
C'è il gruppo "Camera cafè" (del caffè coi colleghi)
"I Kattivoni " (per sparlare dei colleghi che prendono il caffè)
"Domenica e festivi" (per la vita familiare)
"I Maledets" (quelli che bevono l'aperitivo tra colleghi ma NON invitano tutti)
"Gli allegri compari di Sherwood" (che l'aperitivo lo offrono proprio a tutti)
...e via dicendo.
Ci sono quelli che ti fanno scoprire le persone. Tipo il gruppo "La casa della prateria", creato coi vicini di casa: con quello, ho scoperto che sono finita ad abitare in una comune hippie.
Ci sono quelli di autoaiuto. …

Le pezze are back

Innanzitutto un applauso alla ministra Lorenzin.
No, perché obiettivamente è difficile,  difficilissimo far arrabbiare almeno 3 milioni di italiani ogni volta che si apre bocca: ma lei ce la fa ogni volta.
Striscia la notizia ha intervistato la nostra in merito alla campagna di Civati contro la tassazione degli assorbenti al 22%. La ministra ha giustamente dichiarato di appofappoggiare l'iniziativa,  Salvo poi sbrodolare con un : "mica si può tornare all'800 con le pezze di cotone".
I beg  your pardon?
CERTO, CERTISSIMO CHE SI PUÒ! E aggiungerei: si deve.
Come sapete per Pannolina uso pannolini lavabili. Ma durante il periodo del puerperio mi sono convinta e sono passata anche per me al lato lavabile del ciclo.
Diciamo che un'episiotomia fatta in modo agghiacciante e particolarmente dolorosa da rimarginare mi ha convinta a utilizzare 2 assorbenti lavabili che avevo comprato,  più per curiosità che per convinzione,  ad una fiera. La svolta!morbidi,  lisci, molto p…