lover reborn - e finalmente anche Tohrment non si tormenta!

In questo libro numero 10 della Confraternita del Pugnale Nero siamo tornati a star meglio: noi lettori, i personaggi, e sicuramente anche l'autrice che - a giudicare dallo stile - ha finalmente smesso di consumare attivamente cozze stagionate prima di scrivere.
Tohrment ritrova l'amore con la sfigaterrima No'One (che a un certo punto, per la follia del lettore svagato, cambia nome in Autumn). Quinn batte se stesso: basta struggimenti per Blay, concepiamo, perché no? con Layla, peraltro, personaggio che mi piace sempre di più. (Che donna d'azione! si smaterializza, s'innamora dei nemici, li tradisce e concepisce in tipo...50 pagine. per essere un personaggio della saga, praticamente è un'iperattiva).
Ma sopratutto e sopratutti, lui: il mio amato angelo Lassiter! l'uomo che ha reso ancora attuale il look di Axl Rose negli anni '80. E di questo, gli sarò eternamente grata.
Che dire? A dirla tutta, secondo me è stato il migliore della serie.
La disintossicazione ha giovato alla Ward. Speriamo resti fuori dal tunnel anche nel volume 11!

Commenti

  1. l'11 dovrebbe uscire a fine anno ;)
    ah com'è bello l'11

    RispondiElimina
  2. passa sul mio blogo ci sono novità miciose ;)

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

i gruppi di whatsapp

Le pezze are back