Passa ai contenuti principali

Io che l'affetto lo ripongo male. Ma male, male, male.

Premessa. Ho scritto questo post 3 volte per non fare del pietismo. Però lasciatemi gridare, lasciatemi sfogare, io senza amore non so stare.
Pensierino n° 1.
Sto riemergendo dagli abissi dell'anestesia e realizzo che non mi ha mai chiamato, né scritto, né smessaggiato lei. Lei la mia 'amica del cuore'. Oh yes. E le avevo anticipato che mi sarei sottoposta a un intervento, che no, non era stupido, e di cui sì, non era il caso di parlare in quel momento. Ma che meritava un attimo di trattazione a parte. E secondo voi, con tal preambolo? un sms caccato? è mai arrivato? ... ma va'là, pretenziose. Pensierino 1.a: gli alieni esistono, e non perché lo dice Adam Kadmon di Mistero. E' che io riesco a concepire di poter essere così stronza giusto con il presupposto che mi abbiano rapito gli alieni. E asportato la coscienza. Pensierino 1.b: sì, non sai tutto - subito - con costanza della mia vita. Ad esempio, scopri oggi che mi operano domani. Ma un esamino di coscienza piccolino? del tipo...ci siamo viste a Natale perché ti ho chiamata io? ...ci vediamo ora, sempre perché ti ho chiamata io? ...Smettere di pensare che la mia vita sia tutta rose e fiori? Pensierino 1.c: passi l'invidia. passi la gelosia. Passi anche la maleducazione a volte, che ti fa arrivare con ore di ritardo a un appuntamento. Ma cazzo, ci sono cose che no, proprio no. E se un'amica mi dice che ha un'intervento chirurgico serio...io poi la chiamo. E figurarsi poi se vado millantando al mondo che sia l'amica del cuore. Del Qlo, semmai. E quindi, come tale, vaffanQlo.
Pensierino n° 2.
Quando l'Augusta Genitrice ha continuato a lavorare dopo la pensione, sono stata l'unica a mostrarmi comprensiva. Perché in fondo capivo anche che - siccome si occupa di due ragazzine rimaste orfane di madre - il suo fare la tata lo viva più come opera di bene che come lavoro. Ma oggi, dopo che mio papà mi ha passato al telefono mia mamma (mi aveva chiamato lui per sapere come procedeva la guarigione...), Augusta mi ha puntualizzato subito..."veloce, ché devo andare. La Tredicenne ha l'influenza poverina. A casa tutta sola. E tu che pensi che il tuo problema sia il peggiore." Ecco. E con questa uscita, ti sei vinta il premio Madre Di Merda 2014, e secondo me a buon diritto anche il 2015 (perché è dura davvero farsi superare in tal sfoggio di stronzaggine). Ma come cazzo fai a paragonare l'aborto di tua figlia, all'influenza di una tredicenne (che sia pure, hai cresciuto tu)?...e morire che si sia fatta sentire una volta, o abbia ipotizzato "magari ha bisogno....vado a dare un occhio, vedere come sta". No. Per questo c'è mio papà. Che vai a capire perché, viene poi catalogato dalla sua complessa psiche come 'stronzo trascurafamiglia'. Mah.
So che sembro quella che non ha bisogno di nessuno. Ma ho perso un figlio, e ho avuto paura, in ospedale, e sto male anche adesso. E sì, ho bisogno anche io. Come tutti.
Ed è in questi momenti che pensi che valga alquanto la pena alcolizzarsi. O organizzare un Vday tutto tuo.

Commenti

  1. Mi pare che tu abbia tutto il diritto di sfogarti

    RispondiElimina
  2. mamma mia ragazza, scusa se mi permetto, ma che mamma hai?? sfogati e manda a fanculo a destra e a manca, ne hai pienamente diritto

    RispondiElimina
  3. Il diritto allo sfogo, in questo caso, è sacrosanto!

    RispondiElimina
  4. Hai pienamente ragione! Per tutto!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

COSSSS’EEEEEEH???! - STORIA DI UNA GRAVIDANZA INASPETTATA

i gruppi di whatsapp

A quanti gruppi di whatsapp siete iscritti?
Attualmente sono a quota 7. Un paio li ho pure mollati per strada.
Nella fattispecie erano i gruppi più 'psyco', quelli dove si annida lo stalker della qwerty che ti manda il massaggio pure per dirti che sta andando in bagno e la carta igienica è ruvida.
Il gruppo di whatsapp è specchio della vita sociale che fai.
C'è il gruppo "Camera cafè" (del caffè coi colleghi)
"I Kattivoni " (per sparlare dei colleghi che prendono il caffè)
"Domenica e festivi" (per la vita familiare)
"I Maledets" (quelli che bevono l'aperitivo tra colleghi ma NON invitano tutti)
"Gli allegri compari di Sherwood" (che l'aperitivo lo offrono proprio a tutti)
...e via dicendo.
Ci sono quelli che ti fanno scoprire le persone. Tipo il gruppo "La casa della prateria", creato coi vicini di casa: con quello, ho scoperto che sono finita ad abitare in una comune hippie.
Ci sono quelli di autoaiuto. …

Le pezze are back

Innanzitutto un applauso alla ministra Lorenzin.
No, perché obiettivamente è difficile,  difficilissimo far arrabbiare almeno 3 milioni di italiani ogni volta che si apre bocca: ma lei ce la fa ogni volta.
Striscia la notizia ha intervistato la nostra in merito alla campagna di Civati contro la tassazione degli assorbenti al 22%. La ministra ha giustamente dichiarato di appofappoggiare l'iniziativa,  Salvo poi sbrodolare con un : "mica si può tornare all'800 con le pezze di cotone".
I beg  your pardon?
CERTO, CERTISSIMO CHE SI PUÒ! E aggiungerei: si deve.
Come sapete per Pannolina uso pannolini lavabili. Ma durante il periodo del puerperio mi sono convinta e sono passata anche per me al lato lavabile del ciclo.
Diciamo che un'episiotomia fatta in modo agghiacciante e particolarmente dolorosa da rimarginare mi ha convinta a utilizzare 2 assorbenti lavabili che avevo comprato,  più per curiosità che per convinzione,  ad una fiera. La svolta!morbidi,  lisci, molto p…