giovedì 16 gennaio 2014

Mr T Meredith

Squilla il telefono a casa T - Proletarina.
Mr T..."Ah, sciura Maria! Buona sera!"
Mr T "...."
Mr T "...."
Mr T "...."
(questi silenzi prolungati, si accompagnano a una faccia sempre più perplessa di Mr T mentre ascolta la Sciura Maria, ossia la padrona di casa con un po' di sclerosi)
"Mr T "....ma no,...sicuramente lo lascia nella cassetta della posta. Comunque vedrà che glielo dice anche suo figlio Bonaccione, gliene parli".
Attacca il telefono, e incuriosita gli chiedo di cosa abbiano parlato.
Mr T: "Non è che abbia molto capito...mi ha parlato di un giuìn là (=per non autoctoni: un certo giovane) che le lascerà i soldi... -  forse intendeva l'amministratore? boh... - comunque mi chiedeva se questo giovane le lascia i soldi in posta, perchè lei con il mal di cuore non fa la strada fino alla banca!"
Lo fisso basita: "Ma scusa! se non hai capito, perchè le hai risposto a caso? le hai detto che le lascia i soldi dell'affitto nella cassetta della posta!"
Mr T  (saputissimo) "...mi sono ispirato a Meredith Grey, lei mica rassicurava sempre la madre con l'Alzaheimer? mi è sembrata una buona risposta per tranquillizzarla!"

...ecco, e io non paga ci ho pure concepito un figlio insieme.
Ma d'altra parte, ho sempre ambito anch'io ad avere capelli perfetti.
Tipo lui.

1 commento:

  1. mi dispiace ma non penso che la signora Maria si ricorderà che gli ha detto Mr. T
    :(

    RispondiElimina