Passa ai contenuti principali

orgoglio e pregiudizio-seconda TAPPA

Avevamo lasciato Elizabeth a Netherfield, dove le manovre della cara mamma avevano quasi fatto venire la polmonite alla povera Jane (breve digressione:quanto è frescona questa cara ragazza? ! Le è andata bene con Lizzie, io l'avrei presa a schiaffi e caffè fino a svegliarla).Qui la nostra eroina ha modo di dimostrare la verità del teorema di Ferrarini:"prendi un Darcy. ,trattalo male..." E il resto è storia, non c'è bisogno di prolungarsi tanto tutte vi siete sposate.
La vita in questa tappa scorre veloce: Elizabeth conosce l'ottimo Mr Collins. Che per fortuna l'amica Charlotte decide di fregarle. Ma sopratutto conosce Wickham,per gli amici UeP (Ufficiale e Piangina). Costui fa credere di essere stato bistrattato da Darcy, che gli ha negato i benefici ecclesiastici promessi dal padre (menomale, sennò sarebbe diventato "uccelli di rovo"antelitteram).Elizabeth, in virtù dell'essere stata ammirata da lui e dell'antipatia per Darcy,tira fuori uno spirito da crocerossina che mano Candy Candy (e qui mi delude:Elizabeth, e Teorema? !)
Darcy deluso ne approfitta per mettere a stufare quella testa di cavolo di bingley e trascinarlo a Londra separandolo da Jane.Frescona va all'inseguimento del Cavolo Stufato, ma non si incontrano. Avviene invece un nuovo incontri tra Darcy e Lizzie, quest'ultima a casa di Mr Collins e sotto l'egida di Lady Catherine de Bourgh.  Una gentil donna che dà nuovo senso alla combinazione di parole "scassa" e
"palle".
Come finirà?Elizabeth per non deluderci è tornata in modalità Ferradini, ma non è mai detto...

Commenti

  1. La squisita patronessa Lady Catherine de Bourgh, la aodoro ^_^

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

COSSSS’EEEEEEH???! - STORIA DI UNA GRAVIDANZA INASPETTATA

i gruppi di whatsapp

A quanti gruppi di whatsapp siete iscritti?
Attualmente sono a quota 7. Un paio li ho pure mollati per strada.
Nella fattispecie erano i gruppi più 'psyco', quelli dove si annida lo stalker della qwerty che ti manda il massaggio pure per dirti che sta andando in bagno e la carta igienica è ruvida.
Il gruppo di whatsapp è specchio della vita sociale che fai.
C'è il gruppo "Camera cafè" (del caffè coi colleghi)
"I Kattivoni " (per sparlare dei colleghi che prendono il caffè)
"Domenica e festivi" (per la vita familiare)
"I Maledets" (quelli che bevono l'aperitivo tra colleghi ma NON invitano tutti)
"Gli allegri compari di Sherwood" (che l'aperitivo lo offrono proprio a tutti)
...e via dicendo.
Ci sono quelli che ti fanno scoprire le persone. Tipo il gruppo "La casa della prateria", creato coi vicini di casa: con quello, ho scoperto che sono finita ad abitare in una comune hippie.
Ci sono quelli di autoaiuto. …

Essenzialmente usare gli oli essenziali è essenziale

Son grasse soddisfazioni sapere che un proprio post genera domande perché significa che può essere utile a qualcuno.
Quindi scrivo questo post su come uso gli oli essenziali...ma sappiate che lo scrivo dal punto di vista della cavia umana e non del guru !   Quindi se qualche navigante avesse suggerimenti di altri utilizzi me li lasci nei commenti , può essere utile .
Partiamo dal presupposto che, avendo due gatti e una catapecchia della peggior specie (problemi di umidità ,  legno troppo stagionato ecc) quando vivevo a Inculonia ho cominciato a usare detersivi il più possibilenaturali e fai da te. In primo luogo mi spiaceva che i gatti potessero entrare in contatto con detersivi pericolosi semplicemente camminando sul pavimento bagnato .  Poi avevo letto su ALTROCONSUMO che -se si pulisce ogni giorno - aceto ,  Marsiglia e bicarbonato sostituiscono egregiamente i detersivi commerciali. Insomma, con la casa cadente pulire ogni giorno era il minimo ! e una volta fatta l'abitudine , …