Orgoglio e Pregiudizio 4^tappa

Uhhh che ritardone!
Ho finito questa tappa, in realtà, sdraiata sulle sabbie salentine, sul mio comodo telo mare.
Elemento pittoresco: c'era una ragazza, qualche ombrellone dietro di me, che sfoggiava un bikini blu a pois identico al mio e leggeva O&P.
Morale della favola, le moderne Lizzie vestono costumini Tezenis?

...in questa quarta tappa, succedono le cose più sconvolgenti.
Mentre Lizzie sembra finalmente capire che Darcy merita ben più di una seconda chance, quella bimbaminkia di Lydia scappa con Ufficiale e Piangina. Lizzie capisce ormai di essere rovinata: Darcy non potrà certo più interessarsi della sorella di una disonorata. Per lei, Frescona e le sminkiatissime sorelle si prepara lo zitellaggio...
E invece no!
Darcy insegue Ufficiale e Piangina, lo paga e gli fa prendere in moglie Lydia (che in quest'ultima parte, oltre che Bimbaminkia, si rivela veramente meritoria di vincere un Darwin Awards).
Lizzie, grazie a Lydia (che di carattere è come le scoregge: deve scoppiare e con gran rumore!), riesce a scoprire cos'ha fatto Darcy.
Basterebbe questo, per farla morire di gratitudine...e invece no: arriva la notizia del fidanzamento tra Frescona e quel Testa di cavolo di Bingley, caldeggiato - manco a dirlo - da Darcy.
Cos'altro può desiderare una donna, se non una zia rompi..gliona che si oppone al matrimonio?
...ed ecco arrivare di gran carriera l'ottima Lady Catherine, che cerca di far giurare a Lizzie che mai si fidanzerà con Darcy.
La nostra amica, in sostanza, le replica: "Se gli rispondo di no una seconda volta, ....tanto vale farmi monaca!"
Tanto basta a Darcy, che durante una passeggiata in campagna calcia via la bimbaminkia Kitty e chiede nuovamente la mano di Lizzie.
E la nostra -  pè 'na volta! - dà la risposta esatta. E l'accendiamo.
Gaudio, gioia e tripudio, soprattutto grazie al personaggio del padre di Lizzie che merita il premio 'spisciamento' tra tutti quelli creati da Jane Austen (secondo me è un umorista geniale! me lo immagino con la faccia di Bisio!)

Dunque: m'è piaciuto. Molto. Direi anche un bel 8 pallini su 10. Ma devo dirla tutta?
Lo ricordavo migliore.
Sicuramente è più brillante rispetto ad altri libri, ma meno profondo di altri. Anne è molto più matura di Lizzie...e il perfido Crawford è peggiore rispetto a Wickham (non fosse altro che...bastardo Crawford, avevi illuso anche meeeeee!!!)

Commenti

Post popolari in questo blog

i gruppi di whatsapp

Le pezze are back