mercoledì 17 settembre 2014

tappa 1 e 2 ...ragione e sentimento

Stavolta sono rimasta un po' indietro con le mie relazioni sul Club di zia Jane. Libro del mese è "ragione e sentimento"; storia di due sorelle. Una tutto cuore, l'altra dedita alla ragione.  Le due vantano nel curriculum: uno zio rincohlionito- che ben pensa di lasciar tutto al nipotino pochenne- un padre che muore presto- un fratello deficiente con moglie stronza che le sfratta- un cugino che affitta un cottage alle nostre.- uno spasimante di Elinor ragione che non sa impuntarsi con madre e sorella taccagne.  Beh  manca al quadro uno spasimante anche per Marianne il sentimento. Ed ecco che arriva Willoughby,  un affascinante dandy che nel breve fa innamorare di sé Marianne.  Ma dopo poco la lascia per andare a Londra. ..cosa nasconde il nostro? Beh...tra ricche fidanzate nasce oste e giovani sedotte e abbandonate, a Marianne non resta che farsi venire un coccolone.
E dire che quasi lo stesso destino spetta a Elinor, che la prende però più sportivamente.
Che dire?  Sicuramente Willoughby merita il premio Profumiere:fa sentire il profumo dei fiori d'arancio.  Salvo poi lasciarti...semmai...nel concime dei suddetti fiori. Affascinante anche la figura della viscida Lucy, fidanzata di Edward.  Una di quelle che- con la scusa di impietosirti- puntano solo a marcare il territorio: quante ne conoscete di queste ipocrite? Sarò sfigata io...ma ne ho collezionate a pacchetti.
Davvero zia Jane sa fotografare in modo così preciso la psicologia umana da sembrare un saggio!!!
E comunque.
Marianne è pazza completa.

1 commento: