Passa ai contenuti principali

Buon Natale, Santocan

A Natale riceviamo l'invito dalla Suocerina, che abita di fronte a noi a Inculonia, per la famiglia al gran completo. Ciò significa...gatti compresi. Che è pure bello, che qualcuno pensi alla famiglia intera. Peccato che Puzzolo la mattina del 25 avesse deciso che lui, il suo trasportino rosso non lo voleva più, proprio no. Si è messo a puntare le zampine, a piangere e fare tutte le manfrine del mondo...pur di farsi portare in braccio.
E lo ottiene. E che vuoi che sia?...deve solo attraversare la strada...
Peccato che, appena usciti, lo stronzetto in fondo alla strada decida di fare le impennate con la sua cazzutissima moto da cross (che gli si bucassero le gomme...), e - nonostante gli faccia cenno di fermarsi un attimo - si mette a sgasare proprio quando passa al mio fianco.
Risultato? Puzzolo, in preda al terrore, si divincola e scappa nel giardino del vicino.
E, proprio perchè terrorizzato, non vuole uscire più.
Io e Mr T, aiutati da mio cognato Gonzo, ci mettiamo a cercarlo per tutto il giardino. Che non è un giardino. E' la SUCCURSALE di parco Sempione a Inculonia. Mi aspettavo quasi di vedere i rastafarian coi bonghi che cercavano di vendere il fumo. Almeno ci fossero stati...avrei chiesto aiuto con Puzzolo. Che in questo parco di un kilometro quadrato corre da un pino a un cespuglio, per nascondersi sotto l'edera e risbucare tra i fiori. Sempre nel panico più completo, incapace di riconoscerci...e purtroppo passa il tempo, e il vicino deve uscire. E che fai, ti arrabbi con lui...? è pure Natale, porca put.
Salgo in casa della suocera sconsolata, con Miciosauro che preoccupatissimo fissa la finestra per vedere se salti fuori il fratellino. Passo il tempo tra una portata e l'altra a passeggiare lungo il muro di cinta, chiamando disperata Puzzolino... dalle 12 alle 16.30. Ormai mi sento snervata, sull'orlo delle lacrime. Hai voglia a dire 'vedrai che si calmerà e tornerà'...e se non trovasse la strada di casa? e se - visto che non esce mai - si sentisse disorientato e un auto lo travolgesse? e se il cane del vicino lo mordesse...?
E a quel punto, finalmente, si realizza la predizione sul cane del vicino.
Più o meno.
Ossia, il beagle trova Puzzolo...che gli allunga una bella graffiata sul naso! per reazione il beagle lo rincorre, spaventandolo al punto tale che Puzzolo si arrampica a suon di unghie sul muro di cinta di cemento...rimanendo attaccato alla cima, spaventato e lacrimante (ve lo giuro, aveva un lacrimone marrone sul musino). Con Mr T lo stacchiamo a forza dal muro e lo portiamo a casa, mentre lancia grida agghiaccianti (è proprio terrorizzato). Appena dentro si infila sotto il letto... e ne esce solo dopo due ore per la ciotola di cibo, e con l'aiuto del fornellino a feromoni.
Finalmente, nonostante i lacrimoni che la camomilla al rhum di Suocerina non riesce a frenare, ci scambiamo i regali.
Mr T mi convince a fare una puntatina dai miei per gli auguri...e troviamo mio papà che ha una crisi di angina, dovuta all'abuso di panettone (che dolce mefistofelico).
Torniamo a casa un paio d'ore dopo, con regali abbastanza dubbi (non so, i miei parenti quest'anno hanno preso parecchie cantonate, ma a caval donato non si guarda in bocca, si sorride e si ringrazia).
Ci mettiamo a letto devastati, e Puzzolo sale sul letto, si sdraia in mezzo a noi e (mentre Miciosauro gli fa la toilette completa) ci lappa le mani e la faccia facendo fusa come un trattore.
E penso che quest'anno il regalo più bello me l'ha fatto il beagle del vicino, recuperandomi Puzzolo.
Da oggi in poi, sarà chiamato Santokan.

Commenti

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Oddio che racconto dell'horrore. Non ci voglio neppure pensare.
    Corri a comprare la pettorina con il guinzaglio così la prossima volta non ti frega. Io gliela metto sempre quando li infilo nel trasportino che non si sa mai

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda...a degna conclusione di un 2014 di M! ti dico solo che a Capodanno abbiamo festeggiato dai suoceri, e abbiamo infilato Puzzolino nella sacca a viva forza...

      Elimina
  3. Nooooo povero Puzzolinooo!! meno male che siete riusciti a prenderlo, io sarei morta dal dolore e dalla preoccupazione per la mia Miletta fuori casa... aiuto non mi sarei voluta trovare al tuo posto!! per fortuna è finito tutto in un lieto fine ♥

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

COSSSS’EEEEEEH???! - STORIA DI UNA GRAVIDANZA INASPETTATA

i gruppi di whatsapp

A quanti gruppi di whatsapp siete iscritti?
Attualmente sono a quota 7. Un paio li ho pure mollati per strada.
Nella fattispecie erano i gruppi più 'psyco', quelli dove si annida lo stalker della qwerty che ti manda il massaggio pure per dirti che sta andando in bagno e la carta igienica è ruvida.
Il gruppo di whatsapp è specchio della vita sociale che fai.
C'è il gruppo "Camera cafè" (del caffè coi colleghi)
"I Kattivoni " (per sparlare dei colleghi che prendono il caffè)
"Domenica e festivi" (per la vita familiare)
"I Maledets" (quelli che bevono l'aperitivo tra colleghi ma NON invitano tutti)
"Gli allegri compari di Sherwood" (che l'aperitivo lo offrono proprio a tutti)
...e via dicendo.
Ci sono quelli che ti fanno scoprire le persone. Tipo il gruppo "La casa della prateria", creato coi vicini di casa: con quello, ho scoperto che sono finita ad abitare in una comune hippie.
Ci sono quelli di autoaiuto. …

Le pezze are back

Innanzitutto un applauso alla ministra Lorenzin.
No, perché obiettivamente è difficile,  difficilissimo far arrabbiare almeno 3 milioni di italiani ogni volta che si apre bocca: ma lei ce la fa ogni volta.
Striscia la notizia ha intervistato la nostra in merito alla campagna di Civati contro la tassazione degli assorbenti al 22%. La ministra ha giustamente dichiarato di appofappoggiare l'iniziativa,  Salvo poi sbrodolare con un : "mica si può tornare all'800 con le pezze di cotone".
I beg  your pardon?
CERTO, CERTISSIMO CHE SI PUÒ! E aggiungerei: si deve.
Come sapete per Pannolina uso pannolini lavabili. Ma durante il periodo del puerperio mi sono convinta e sono passata anche per me al lato lavabile del ciclo.
Diciamo che un'episiotomia fatta in modo agghiacciante e particolarmente dolorosa da rimarginare mi ha convinta a utilizzare 2 assorbenti lavabili che avevo comprato,  più per curiosità che per convinzione,  ad una fiera. La svolta!morbidi,  lisci, molto p…