7 ragioni per amare Luca Bianchini

Luca Bianchini me l'ha fatto conoscere Barbie Limone, che da quando ha scoperto la mia bulimia di lettrice, si è fissata la missione di colonizzare la mia libreria.
Stolta, deve ancora nascere chi mi fa stancare di leggere...
Ultimamente poi, ha saputo trovare un nuovo eroe per le mie letture: il signor Luca Bianchini.
Il signor Bianchini mi ha intrigato con "Se domani farà bel tempo", ma mi ha proprio conquistato con la Puglia di "Io che amo solo te" e "la cena di Natale".
Amare Luca Bianchini perchè...
1) descrive i pugliesismi come nessuno mai
2) sa che il Salento è una Puglia più giamaicana che italiana
3) è conscio del potere della Cera di Cupra (dovrei scrivere un post sulla Cera di Cupra. Ma anche un ode, un carme...)
4) crea dei gay che non sono 'finocchi macchietta', ma persone vere, e di solito anche i personaggi più puliti
5) il padre di Nancy Casarano lo puoi solo ringraziare
6) è consapevole della bontà delle cartellate dei Due Ghiottoni
7) le sue scene di sesso sono sexy e romantiche in modo rovente


Commenti

  1. la cena di natale mi è piaciuat, ma non sapevo che fosse una specie di sequel. devo recuperare Io che amo solo te

    RispondiElimina
  2. io voglio leggerli entrambi: ho visto che ci sono nella versione libro minuscolo :)

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

i gruppi di whatsapp

Le pezze are back