Passa ai contenuti principali

MANI di FATA(Male) - la borsa del Pirlates

Inutile mentire, come fa l'Uomo col Dentino: la crisi c'è, eccome.
Da quando Mr T ha liquidato uno dei soci del laboratorio di falegnameria (restando col conto in secca...),
da quando ho il pensiero del mutuo,
da quando - proprietaria immobiliare anch'io! - pago imposte che voi umani, 
e da quando perseguiamo il progetto bimbus (che nonostante la mia sfyga apocalittica è tutt'altro che accantonato, sappiatevelo),
è diventato ancora più imperante quel bisogno di tenere da parte qualche soldino.
E come si fa, dato che ti escono di tasca pure quando non vuoi? E come conciliare quel bisogno di fashion che grida dentro me, e non vuol tacere mai?
E' semplice (oddio, semplice...): si fa a manina santa.
Si recupera quel che c'è, con spirito ecologico e poco sprecone, e diciamocelo: pure un po' braccino! ...e si realizzano tanti bei progettini.
Per esempio...
questo qua!
punto 1... s'arraffa un vecchio jeans, un po' largo di gamba, che non usate più, e lo si taglia a livello chiappa. Si cuce il fondo della gambetta...
punto 2... si realizza un orlino, in cui si fa passare una stringa lunga e colorata, e sul dorso cucite l'altra stringa, per realizzare due spallaci.
punto 3...cucite sul davanti un tascone a contrasto, con un bottoncino abbinato agli spallaci, e voilà!
ecco pronto il vostro borsone porta materassino da pilates! ci stanno anche i calzini, l'asciugamano in microfibra e l'elastico molle. Siete pronte per darvi anche voi al pi(r)lates ...

ps: eh già, abbiamo organizzato con Esme Cullen una classe di pirlates "evoluta": si fa dalle suorine di Stars Hollow, che ci affittano una sala a niente. E si risparmiano 20 euri buoni rispetto a tornare alla vecchia palestra.
Cosa non si fa per risparmia'!


Commenti

  1. Ma che figata questo porta materassino! Sai che quasi quasi me lo faccio io? ;)

    RispondiElimina
  2. Brava! Ma poi posta la foto del tuo lavoro! ...il vero scopo di questa nuova categoria è...sfidarci tutte a fare progetti ricicloni!

    RispondiElimina
  3. ma bella idea soprattutto perché fa molto sociale :D

    RispondiElimina
  4. Moma su di te posso sempre contare! Brava!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

COSSSS’EEEEEEH???! - STORIA DI UNA GRAVIDANZA INASPETTATA

i gruppi di whatsapp

A quanti gruppi di whatsapp siete iscritti?
Attualmente sono a quota 7. Un paio li ho pure mollati per strada.
Nella fattispecie erano i gruppi più 'psyco', quelli dove si annida lo stalker della qwerty che ti manda il massaggio pure per dirti che sta andando in bagno e la carta igienica è ruvida.
Il gruppo di whatsapp è specchio della vita sociale che fai.
C'è il gruppo "Camera cafè" (del caffè coi colleghi)
"I Kattivoni " (per sparlare dei colleghi che prendono il caffè)
"Domenica e festivi" (per la vita familiare)
"I Maledets" (quelli che bevono l'aperitivo tra colleghi ma NON invitano tutti)
"Gli allegri compari di Sherwood" (che l'aperitivo lo offrono proprio a tutti)
...e via dicendo.
Ci sono quelli che ti fanno scoprire le persone. Tipo il gruppo "La casa della prateria", creato coi vicini di casa: con quello, ho scoperto che sono finita ad abitare in una comune hippie.
Ci sono quelli di autoaiuto. …

Essenzialmente usare gli oli essenziali è essenziale

Son grasse soddisfazioni sapere che un proprio post genera domande perché significa che può essere utile a qualcuno.
Quindi scrivo questo post su come uso gli oli essenziali...ma sappiate che lo scrivo dal punto di vista della cavia umana e non del guru !   Quindi se qualche navigante avesse suggerimenti di altri utilizzi me li lasci nei commenti , può essere utile .
Partiamo dal presupposto che, avendo due gatti e una catapecchia della peggior specie (problemi di umidità ,  legno troppo stagionato ecc) quando vivevo a Inculonia ho cominciato a usare detersivi il più possibilenaturali e fai da te. In primo luogo mi spiaceva che i gatti potessero entrare in contatto con detersivi pericolosi semplicemente camminando sul pavimento bagnato .  Poi avevo letto su ALTROCONSUMO che -se si pulisce ogni giorno - aceto ,  Marsiglia e bicarbonato sostituiscono egregiamente i detersivi commerciali. Insomma, con la casa cadente pulire ogni giorno era il minimo ! e una volta fatta l'abitudine , …