Passa ai contenuti principali

Un barattolo per papà T

È un po' che non aggiorno, mea culpa!
Per la prima festa del papà di Mr T io e Pannolina (...ok, io) abbiamo preparato un barattolo delle sorprese. 
È bastato prendere un barattolo vuoto (quello dei sottaceti,  ben lavato e senza etichetta). Ho dipinto il tappo di celeste e bianco, scrivendo il numero 1 (come "prima festa del papà"). Poi ho preparato un'etichetta in tinta celeste, scrivendo coi timbrini (di Tiger, pagati 2 euro) "buona festa del papà" e incollando una foto tessera di Pannolina. 
All'interno ho inserito 52 piccole sorprese: la foto di Pannolina, diversi pensierini scritti col punto di vista di Pannolina o dei mici...ad esempio "mi piace quando mi cambi il pannolino", "amo le tue pernacchie sul pancino", "mi piace quando mi fai i grattini sotto il mento", "è bello quando mi dai i croccantini"...qualche bigliettino l'ha scritto anche il nipote Nano Piccolo ("mi piace guardare la partita della Juve con te"...uh signur ).  Poi ho aggiunto un confetto del battesimo di Pannolina,  qualche caramella gommosa di Lupo Alberto,  dei cioccolatini,  una moneta da 2 euro incollata con lo scotch per un bonus colazione, un ticket restaurant per una cena al nostro ristorante preferito, un buono "pizza e film" del sabato sera (che poi è il nostro sabato sera classico...), un buono per il famigerato tatuaggio che si deve fare in onore di Pannolina  (un mio amico delle elementari ha aperto la sua bottega di tatuatore qui a Stars Hollow...vediamo se questa volta  Mr T si deciderà!)....
Per finire, abbiamo legato con un nastrino blu le istruzioni : aprire un biglietto a settimana, così durerà un anno fino alla prossima festa del papà!
Costo del progetto : poco e niente. Ma il divertimento a realizzarlo è stato tanto! Anche quello di Pannolina, che ha strappato tutti gli avanzi di carta celeste e ci ha decorato il pavimento. 😅

Commenti

  1. ma che idea carina:),chissà il papà com'è stato contento:)

    RispondiElimina
  2. Grazie! sì dai...direi che ha gradito ;)

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

COSSSS’EEEEEEH???! - STORIA DI UNA GRAVIDANZA INASPETTATA

i gruppi di whatsapp

A quanti gruppi di whatsapp siete iscritti?
Attualmente sono a quota 7. Un paio li ho pure mollati per strada.
Nella fattispecie erano i gruppi più 'psyco', quelli dove si annida lo stalker della qwerty che ti manda il massaggio pure per dirti che sta andando in bagno e la carta igienica è ruvida.
Il gruppo di whatsapp è specchio della vita sociale che fai.
C'è il gruppo "Camera cafè" (del caffè coi colleghi)
"I Kattivoni " (per sparlare dei colleghi che prendono il caffè)
"Domenica e festivi" (per la vita familiare)
"I Maledets" (quelli che bevono l'aperitivo tra colleghi ma NON invitano tutti)
"Gli allegri compari di Sherwood" (che l'aperitivo lo offrono proprio a tutti)
...e via dicendo.
Ci sono quelli che ti fanno scoprire le persone. Tipo il gruppo "La casa della prateria", creato coi vicini di casa: con quello, ho scoperto che sono finita ad abitare in una comune hippie.
Ci sono quelli di autoaiuto. …

Essenzialmente usare gli oli essenziali è essenziale

Son grasse soddisfazioni sapere che un proprio post genera domande perché significa che può essere utile a qualcuno.
Quindi scrivo questo post su come uso gli oli essenziali...ma sappiate che lo scrivo dal punto di vista della cavia umana e non del guru !   Quindi se qualche navigante avesse suggerimenti di altri utilizzi me li lasci nei commenti , può essere utile .
Partiamo dal presupposto che, avendo due gatti e una catapecchia della peggior specie (problemi di umidità ,  legno troppo stagionato ecc) quando vivevo a Inculonia ho cominciato a usare detersivi il più possibilenaturali e fai da te. In primo luogo mi spiaceva che i gatti potessero entrare in contatto con detersivi pericolosi semplicemente camminando sul pavimento bagnato .  Poi avevo letto su ALTROCONSUMO che -se si pulisce ogni giorno - aceto ,  Marsiglia e bicarbonato sostituiscono egregiamente i detersivi commerciali. Insomma, con la casa cadente pulire ogni giorno era il minimo ! e una volta fatta l'abitudine , …