Passa ai contenuti principali

Cazzatario di GIUGNO

...cavolo, siamo a luglio inoltrato ed è tantissimo che non scrivo! per cui vi rassereno subito: no, non ho ancora partorito...La Leopolda è bella agitata, ma per il momento non ci sono segnali. (ma non è mai detto - ma può succedere d'improvviso - ma non si sa mai...LO SO!)
Beh, intanto mettiamo un breve riassunto in foto del mese di giugno...

 
...andare a Malpensa a salutare la Nazionale dopo il rientro in Italia (in foto...Conte).
Perchè, comunque sia andata, tanto di cappello a chi - nonostante i pronostici pessimisti - ha fatto innegabilmente del proprio meglio.

 
...Entrare in maternità, e avere tanto tempo per dividersi il divano con due accaldatissimi mici. Puzzolo come si nota ha perso la dignità, ed è bellissimo farsi maratone di lettura (Harry Potter e i Doni della Morte!) stringendo i suoi gommini rosa, con i piedi all'aria per non far gonfiare le caviglie!

 
...l'amica che passa a trovarti dopo una marea di tempo, e porta il suo contributo alla cameretta della Leopy: il cuoricino e l'uccellino di feltro hand made, che rendono un po' più femminile l'armadio Mammut ereditato dal Nano Piccolo (nb: la valigia dell'ospedale pronta sopra l'armadio. Siamo pronti!)

 
...un pochino di shopping in tempo di saldi per la mia Leopy. Non vedo l'ora di poterglieli mettere! Certo che cambiano proprio i momenti...mai sognato che fare shopping di vestiti per un'altra donna potesse dare così tante soddisfazioni <3

...visita all'ospedale a chiusura del corso preparto. L'emozione e la paura, mia e di Mr T, che tenendoci per mano e guardandoci attorno spauriti come due adolescenti all'esame di maturità, abbiamo guardato tutto col batticuore.
Sì, a volte non ci sentiamo molto pronti. Abbiamo voglia di vederla, e al tempo stesso non vogliamo perdere il pancione tondo. Abbiamo paura di sbagliare, e allo stesso momento vogliamo metterci alla prova...insomma...ce la stiamo facendo sotto.
Io mi chiedo come facciano quelli che sembrano serenissimi, che hanno cameretta e fasciatoio pronti e forniti al settimo mese, che dormono la notte (dormireeee?!...saranno due mesi che non dormo più di sei ore per notte. E siete pregati di non commentare cose tipo "dormi adesso che poi non dormi più": visto che a tenermi sveglia è l'ansia, non è che aiuti molto sentire frasi così)
Comunque sia...aver condiviso questi momenti con Mr T è fantastico, perchè non conosco nessuno come lui capace di scherzarci su e sdrammatizzare.
Non so se saremo i migliori genitori del mondo, ma so che non avrei mai potuto trovare una persona così pazzamente innamorata di me, ed io di lui, da attraversare tutte le tempeste che ci sono capitate e avere ancora voglia di ridere e scherzare!


Commenti

  1. ..sarete due genitori bravissimi

    RispondiElimina
  2. ..sarete due genitori bravissimi

    RispondiElimina
  3. Non pensavo che avessi aggiornato comunque il blog. Pensavo fossi troppo impegnata. Ora mi metto in pari

    RispondiElimina
  4. Non pensavo che avessi aggiornato comunque il blog. Pensavo fossi troppo impegnata. Ora mi metto in pari

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

COSSSS’EEEEEEH???! - STORIA DI UNA GRAVIDANZA INASPETTATA

i gruppi di whatsapp

A quanti gruppi di whatsapp siete iscritti?
Attualmente sono a quota 7. Un paio li ho pure mollati per strada.
Nella fattispecie erano i gruppi più 'psyco', quelli dove si annida lo stalker della qwerty che ti manda il massaggio pure per dirti che sta andando in bagno e la carta igienica è ruvida.
Il gruppo di whatsapp è specchio della vita sociale che fai.
C'è il gruppo "Camera cafè" (del caffè coi colleghi)
"I Kattivoni " (per sparlare dei colleghi che prendono il caffè)
"Domenica e festivi" (per la vita familiare)
"I Maledets" (quelli che bevono l'aperitivo tra colleghi ma NON invitano tutti)
"Gli allegri compari di Sherwood" (che l'aperitivo lo offrono proprio a tutti)
...e via dicendo.
Ci sono quelli che ti fanno scoprire le persone. Tipo il gruppo "La casa della prateria", creato coi vicini di casa: con quello, ho scoperto che sono finita ad abitare in una comune hippie.
Ci sono quelli di autoaiuto. …

Essenzialmente usare gli oli essenziali è essenziale

Son grasse soddisfazioni sapere che un proprio post genera domande perché significa che può essere utile a qualcuno.
Quindi scrivo questo post su come uso gli oli essenziali...ma sappiate che lo scrivo dal punto di vista della cavia umana e non del guru !   Quindi se qualche navigante avesse suggerimenti di altri utilizzi me li lasci nei commenti , può essere utile .
Partiamo dal presupposto che, avendo due gatti e una catapecchia della peggior specie (problemi di umidità ,  legno troppo stagionato ecc) quando vivevo a Inculonia ho cominciato a usare detersivi il più possibilenaturali e fai da te. In primo luogo mi spiaceva che i gatti potessero entrare in contatto con detersivi pericolosi semplicemente camminando sul pavimento bagnato .  Poi avevo letto su ALTROCONSUMO che -se si pulisce ogni giorno - aceto ,  Marsiglia e bicarbonato sostituiscono egregiamente i detersivi commerciali. Insomma, con la casa cadente pulire ogni giorno era il minimo ! e una volta fatta l'abitudine , …